Notizie Brevi
TUA

M5S su dimissioni D’Amico da TUA

“Siamo lieti della fine di un’incompatibilità palese che abbiamo denunciato sin dall’inizio, speriamo che a questa seguano altre dimissioni per ruoli incompatibili”

“Siamo lieti che Il Magnifico Rettore D’Amico tornerà a tempo pieno a curare gli interessi e le criticità dell’Università di Teramo, lasciando ad altri le redini dell’Azienda unica di Trasporto regionale. Come M5S abbiamo sollevato l’incompatibilità dei due ruoli già da tempo”. Questo il commento di Sara Marcozzi, capogruppo M5S Regione Abruzzo sulle recenti dimissioni del Presidente Tua.

“Ci spiace però prendere atto che il buon senso, seppur tardivo, sia esclusivamente di Luciano D’Amico e non della Regione Abruzzo né tantomeno del Presidente D’Alfonso, che ha nominato il Magnifico senza tener conto delle opposizioni e della palese incompatibilità tra ruoli. Ci auguriamo che seguano altre azioni di “buon senso” di tutti quei nominati che ancora oggi svolgono ruoli incompatibili con le precedenti cariche”.

Anche per il deputato M5S Gianluca Vacca la dimissione di D’Amico “rappresenta l’ennesimo fallimento della politica del presidente della Regione Luciano D’alfonso”

“Il Professore D’amico” incalza Gianluca Vacca” si è guardato bene dal perdere la poltrona di Rettore e soprattutto il ruolo di professore ordinario. Quest’ultimo dichiara che, sia il ministero dell’istruzione che l’università di Teramo, hanno confermato la legittimità e regolarità della nomina, ma rimane tutto da chiarire se e cosa abbia detto il Ministero circa la compatibilità della carica in TUA e l’obbligo di aspettativa del professore universitario che ricopre altra carica pubblica. Per questo chiederemo ufficialmente lumi allo stesso Ministero. Il dato politico rimane comunque inconfutabile: il Presidente della Regione che difende anche le scelte più dubbie, incassa l’ennesima dimissione e perde pezzi per la strada”.