Tag Archives: sanità

PET-TAC Chieti, Marcozzi (M5S): “Situazione grave. Si discuta al più presto la mia interpellanza e la ASL 02 risponda all’accesso agli atti”

SaraMarcozzi

“Il tema della PET-TAC dell’Ospedale di Chieti sarà affrontato in Consiglio regionale a seguito di un’interpellanza a mia firma, datata 12 novembre. Avremo modo di conoscere, una volta per tutte, quali sono le intenzioni dell’Assessore alla Sanità Verì e di tutta la Giunta regionale di centrodestra in merito a un macchinario, necessario per gli esami oncologici, preso a noleggio e ...

Approfondisci »

Vasto Drive In Tamponi. Smargiassi (M5S): “Gravi ingerenze da parte di Schael sull’organo decisionale regionale”

PietroSmargiassi

“Così si influenzano decisioni che dovranno essere prese in commissione sanità” “Parere non richiesto quello del Direttore della Asl 02 Lanciano Vasto Chieti Thomas Schael che si esprime in merito ai punti Drive In della provincia di Chieti, lasciando intendere, ancora prima che lo abbia fatto il Consiglio regionale e la commissione Competente, che a Vasto la postazione Drive In ...

Approfondisci »

Covid, Taglieri (M5S): “Ancora nessuna premialità riconosciuta a molti operatori della ASL 02 per il lavoro di Marzo e Aprile”

FrancescoTaglieri

“Mentre in alcune regioni d’Italia si iniziano già a distribuire le premialità Covid per il lavoro svolto dal personale durante la seconda ondata di contagi, in alcune zone dell’Abruzzo, in particolar modo all’interno della Asl 02 Lanciano-Vasto-Chieti la confusione regna ancora sovrana per quello che riguarda i bonus del periodo marzo-aprile. Ci sono molti operatori a cui spetta il bonus ...

Approfondisci »

Emergenza Covid, Fedele (M5S): “Le nostre domande sulla situazione nella Marsica rimangono senza risposta”

GiorgioFedele

“Commissione sanità non più rimandabile” “Sto aspettando da oltre 20 giorni la possibilità di fare il punto della situazione sull’emergenza Covid nella Marsica in una seduta della Commissione Sanità di Regione Abruzzo ma, ad oggi, è stato impossibile portare la tematica all’interno delle istituzioni. Intanto, mentre i vertici della Giunta e della Asl continuano a fuggire dal confronto, le criticità ...

Approfondisci »

Sanità, Taglieri (M5S): “Nessuna notizia sull’utilizzo del plasma iperimmune per curare i pazienti Covid in Abruzzo”

taglieri

“L’Assessore faccia chiarezza” “L’utilizzo del plasma iperimmune nella cura di pazienti in trattamento per Covid-19 ha dato risultati confortanti, certificati da ricerche specialistiche e da studi pubblicati su riviste scientifiche. Di fronte alle mie richieste per conoscere cosa sia stato fatto al riguardo in Abruzzo, dal momento che anche in altre regioni italiani ci si è attrezzati per raccoglierne quanto ...

Approfondisci »

ASL 1, solo nella seconda ondata oltre 200 operatori sanitari contagiati. Screening inadeguati e mancano i laboratori

GiorgioFedele

“Risale a marzo 2020 l’atto della Asl 1 per la realizzazione di un laboratorio nell’ospedale di L’Aquila di livello 3 capace di analizzare la stessa capacità di tamponi Covid 19 di Pescara e di avvalersi delle medesime strumentazioni. Un laboratorio da realizzare con fondi già stanziati che avrebbe dovuto coprire l’esigenza di tutta la provincia dell’Aquila, tanto che la Asl ...

Approfondisci »

Ospedale Avezzano, Fedele (M5S): “La Giunta e tutto il centrodestra sono corresponsabili delle carenze gestionali nella ASL 1″

GiorgioFedele

“Si nega l’evidenza della gravità della situazione” “Ormai non basta più esprimere insoddisfazione davanti alle mancate risposte da parte dell’Assessore Verì: oggi, durante i lavori del Consiglio regionale, sono rimasto scandalizzato nel vedere come si neghi l’evidenza della gravità della situazione vissuta quotidianamente nel presidio di Avezzano. Si minimizzano gli accadimenti nel reparto di medicina. È addirittura arrivata la sostanziale ...

Approfondisci »

Sanità, Fedele e Di Girolamo (M5S): “Anche Sulmona risente dell’organizzazione fallimentare della Asl 1″

FedeleDiGirolamo

“Interventi chirurgici bloccati, poiché la terapia intensiva a supporto della sala operatoria è stata compromessa da un paziente contagiato; una sorta di reparto covid provvisorio dislocato a circa 800 metri dal pronto soccorso con cui deve però condividere il personale, costretto a fare su e giù nei cortili dell’Ospedale e grave carenza di personale sanitario che si tenta di arginare ...

Approfondisci »