scrutatori

SIAMO ENTRATI IN POSSESSO DELL’ELENCO DEGLI SCRUTATORI DI MONTESILVANO

Abbiamo l’elenco ! E come potevamo facilmente immaginare, le solite spartizioni si sono ripetute.
Il famoso codice etico, con il quale molti consiglieri si fecero scudo a gran voce, è stato derubricato: carta straccia.
Nell’elenco figurano famigliari di dipendenti comunali, fidanzate di politici, più membri dello stesso nucleo familiare, persone occupate, con un reddito.
In diversi casi, i politici hanno chiamato gli stessi scrutatori delle scorse tornate elettorali. Li stiamo contando.
Sempre gli stessi, come molti di voi tristemente e correttamente ci avevate segnalato.

In questi giorni abbiamo letto, sulle cronache della città di Pescara, di possibili abusi e favoritismi, di retromarce da parte di politici locali, di richieste di dimissioni.
Da noi la politica montesilvanese ha tentato di far passare la propria condotta in sordina. Ma grazie al M5S non ci è riuscita.

Sul sito comunale non è stato pubblicato l’elenco degli scrutatori. Non fu pubblicato neanche ad Aprile, per il referendum contro le trivelle.
Il sindaco Maragno ammette candidamente a mezzo stampa che non è stato neanche pubblicamente esposto. Se volete leggerlo insomma, dovete andare a consultarlo presso l’ufficio elettorale.
Capito?
Niente male per un’amministrazione che si dichiara paladina della trasparenza.

Quella del sindaco è una risposta senza senso e bisognerebbe porre rimedio al più presto.
Quindi PUBBLICATE L’ELENCO sul sito del Comune, come tante amministrazioni comunali hanno già fatto !

Noi abbiamo lottato e continueremo sempre a batterci per il SORTEGGIO tra i disoccupati. E’ l’unica via per eliminare le spartizioni politiche e spazzare via tutti i dubbi.
Vogliamo ringraziare tutti quelli che ci hanno manifestato il loro sostegno e la loro vicinanza. Non molleremo neanche di un centimetro !
A riveder le stelle !