MarcoCipolletti

Regione convochi subito tavolo A.T.R. di Colonnella

Cipolletti (M5S): “E’ necessario un impegno della politica regionale per salvaguardare 150 posti di lavoro”

Il Consigliere regionale Marco Cipolletti raccoglie l’appello dei lavoratori dell’ATR di Colonnella e delle rappresentanze che da ormai quasi due mesi aspettano la convocazione del tavolo regionale, sollecitando l’Assessorato competente a convocare quanto prima il tavolo e mettere in campo tutte le possibili iniziative a tutela dei lavoratori, ovvero a favorire la trattativa tra tutte le parti interessate vista l’urgenza della situazione.

“Dopo l’ultimo incontro sindacale del 16 maggio – spiega Cipolletti – pur in assenza dell’Assessore Fioretti era stata assicurata una nuova convocazione da realizzarsi nel giro di pochi giorni. A giugno è stata inviata, su mandato dell’assembla dei lavoratori dell’ATR di Colonnella, l’ennesima richiesta al competente Assessorato della Giunta Regionale per la convocazione di un tavolo sindacale che ancora ad oggi non c’è stata.

È necessario un impegno della politica regionale per la salvaguardia dei 150 posti di lavoro e di un sito produttivo che per competenze e professionalità delle maestranze è un patrimonio della provincia di Teramo. Un patrimonio che va difeso e rilanciato: è impensabile che tramite i finanziamenti dell’Area di Crisi Complessa si cerchino nuove aziende che vengano ad investire in Val Vibrata e non si faccia di tutto affinché rimangano quelle che ci sono già e che hanno ancora grandi potenzialità da esprimere. È necessario – incalza il 5 stelle – che ai lavoratori ed al territorio vengano date risposte sia sul futuro industriale dell’azienda che riguardo il pagamento degli stipendi arretrati.

La complicata situazione finanziaria dell’azienda richiede un intervento immediato, non è possibile continuare a chiedere sacrifici senza avere davanti una prospettiva credibile” conclude.